Gruppo A Mani Aperte

FESTA DELLA SOLIDARIETA’ dei ragazzi e delle famiglie del gruppo AMA il giorno 07 Gennaio 2018 ore 12.30 centro Parrocchiale Campolongo Maggiore

–> VEDI NUMERI VINCENTI LOTTERIA DELLA SOLIDARIETA’ 2018

 SAN MARTINO: Sabato 18 Novembre 2017 il gruppo A  Mani Aperte ha festeggiato San Martino con tutti i ragazzi e le loro famiglie nel centro parrocchiale di Campolongo Maggiore

alloro25anniIl gruppo AMA è stato ad Asiago Domenica 23 ottobre per festeggiare i 25 anni di attività del gruppo.

 


 IL GRUPPO A MANI APERTE HA RIPRESO LE PROPRIE ATTIVITA’!

l nostri amici si incontrano ogni mercoledì presso la Palestra delle Scuole Medie di Campolongo Maggiore, alle ore 16.00. Facciamo i migliori auguri di un’intensa attività e li accompagnamo con un occhio di simpatia particolare, assieme agli angeli che li custodiscono da sempre, in cielo come in terra


 

E come ogni tradizione che si rispetti, eccoci presenti a tirare le somme degli eventi che hanno scandito quest’anno di attività del gruppo A.M.A .

L’ Anno della Misericordia, è stato il 25° anno di vita del gruppo!

Ripensando a tutti gli atleti che hanno animato le Olimpiadi di Rio e le nostre calde giornate estive, senza peccare di superbia, una medaglia la meritiamo anche noi, perché abbiamo “tagliato un  traguardo” importante!

La nostra corsa dura da un quarto di secolo … una “maratona” da record! E come i grandi atleti sul podio, mentre guardano salire la loro bandiera e ascoltano l’inno, tenendo stretta al cuore la medaglia, ripensiamo a tutte le cose che ci hanno fatto arrivare così lontano! Quante avventure, quante risate … una miriade di ricordi, di prove, di sfide,di cadute, di vittorie che, un passo dopo l’altro, hanno segnato il nostro percorso. Ciò che rende il nostro, un traguardo “da podio”, è proprio il percorso fatto insieme: un passo dopo l’altro, mantenendo il ritmo, rialzandoci dopo le cadute, sostenendoci a vicenda, con gli occhi puntati alla meta, per arrivare tutti insieme, vincitori!

Immagine29

Si è stato un anno impegnativo … il nostro capitano, Gianni, ha voluto metterci a dura prova…”Riuscirete a camminare da soli, senza di me!?”. Rialzarsi dopo una caduta del genere, è stata la prova più dura da superare, ma dopo un primo momento di smarrimento, tutti insieme, abbiamo risposto “Si!” e uniti stretti, ci siamo rimessi in marcia.

 Oltre a continuare la tradizionale attività  settimanale in palestra, abbiamo salutato il nuovo anno con la Festa della Solidarietà a Campolongo. C’è stata una grande partecipazione. E’ stata un’emozione forte, quest’anno in particolare, vedere come la gioia di condividere riesca a mettere insieme tante persone, felici di dare il loro contributo, anche piccolo, per sostenere chi nella vita non ha avuto le stesse nostre opportunità. A Gennaio abbiamo festeggiato il Carnevale  a Tombelle con il Gruppo Speranza di Saonara. Come ogni anno siamo stati in Gita- Pellegrinaggio all’OPSA di Padova. Si sono uniti al gruppo anche i cresimandi e Don Emanuele. E’ sempre un’esperienza importante questa , perché ti ricorda quante opportunità la vita quotidianamente ti dona e quanto inutile sia il tempo speso nel lamento. Non potevamo mancare nemmeno alla Festa dell’Asparago di Conche, dove abbiamo animato la Messa e ci siamo gustati le specialità culinarie! Anche quest’anno, a Maggio, il Club “Pegaso”,  ci ha “messo” le ali e ci ha fatto godere la nostra terra da un altro punto di vista!Dopo il volo, siamo stati “al galoppo” grazie al  Club “Zoccolo d’Oro” , che oltre alla passeggiata ci ha offerto il pranzo. Abbiamo festeggiato la Primavera, e chiuso l’anno delle attività con il tradizionale incontro di “ARIA,SOLE,FESTA” a Cona. Anche qui tante persone si sono prodigate affinché tutto riuscisse al meglio, e così è stato! Ad Ottobre torneremo in pista con tutte le nostre attività, carichi, uniti, pronti per nuove avventure e vittorie … le nostre Olimpiadi continuano!

 Il ricordo del cammino fatto col nostro Capitano ci accompagnerà e ci darà il sostegno per affrontare le sfide future senza paura, perché lui c’è e ci sarà sempre, pronto a sostenerci e a fare il tifo per noi!

 Come ha ricordato Papa FrancescoLa misericordia è un cammino che parte dal cuore e arriva alle opere di misericordia … e noi, seguendo il suo invito, continueremo a camminare senza farci “frenare dalla paura e dal calcolo” , senza abituarci  “a camminare entro confini sicuri” perché “ La Chiesa non ha bisogno di burocrati e di diligenti funzionari, ma di anime appassionate” .

Un saluto A Mani Aperte da Lucia e tutta la Compagnia!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.